Loading

Corso Moncalieri, 355 10133 Torino TO

389-1636150

marcocarservicetorino@gmail.com

Lun-Ven:8:30-13:00/14:00-18:00 Sab:8:30-13:00

Lun-Ven:8:30-13:00/14:00-18:00 Sab:8:30-13:00
Chiamaci: 389-1636150
Corso Moncalieri, 355 10133 Torino TO

CONVERGENZA RUOTE AUTO

La convergenza ruote auto è essenziale per la giusta precisione nella risposta al volante oltre a garantire indubbiamente una sicurezza maggiore.

Convergenza Ruote Auto

La convergenza ruote auto e equilibratura gomme auto elimina completamente il rischio che il vostro mezzo non risponda istantaneamente e precisamente ai vostri comandi, da Marco CAR SERVICE il gommista auto di Torino con la passione per il racing si effettuano controlli sulla convergenza ruote auto.

Può capitare infatti che guidando su strade diritte notiate che la vostra auto a volante libero tenda leggermente verso destra o verso sinistra. Questo è causa di una sbagliata convergenza delle ruote della vostra auto. Oltre ad essere un difetto molto fastidioso, che vi obbliga a continue correzioni della direzione, può anche essere un malfunzionamento molto pericoloso.

Inoltre sarà causa di un consumo estremamente più rapido e più “disordinato” delle gomme che comporta, oltretutto, una inevitabile riduzione dell’aderenza al manto stradale.

Da MARCO CAR SERVICE tecnici specializzati effettuano controlli di convergenza ruote auto servendosi delle più avanzate tecnologie.

Viaggia in tutta sicurezza!

convergenza ruote auto
convergenza ruote auto

Convergenza Ruote auto, in cosa consiste?

La convergenza ruote auto è facile da confondere con l’equilibratura e spesso parlando con i nostri clienti andatura del veicolo ci capita di scoprire che non tutti ne conoscano la differenza.

Proveremo a fare un poco di chiarezza in modo da aiutare il cliente a riconoscere un possibile malfunzionamento. In primo luogo credo sia importante distinguere di cosa stiamo parlando: quando parliamo di convergenza auto (o assetto ruote) parliamo di alcuni valori riferiti alle 4 ruote insieme (e quindi alla vettura).

Ed è molto diverso da quando parliamo di equilibratura della ruota. Infatti in quel caso parliamo delle 4 ruote prese singolarmente.

Detto questo, la convergenza auto è uno degli angoli che caratterizzano la vettura.

Questo e gli altri sono stabiliti in sede di progettazione, per l’assetto geometrico di una vettura.

Sono la convergenza, la campanatura e l’incidenza.

Nello specifico si riferisce all’inclinazione conferita alle ruote di uno stesso asse rispetto al piano di mezzeria longitudinale del veicolo.

Inoltre, le ruote non sono perfettamente parallele fra loro, sebbene si tratti di una minima inclinazione che non si riesce a rilevare ad occhio. Purtroppo questi valori angolari possono variare.

Il risultato è un andatura scomposta del mezzo e una traiettoria che tenderà d lato.

Ma quali sono i fattori che potrebbero alterare questo valore? Come può un’automobilista accorgersene precocemente ed intervenire? Cerchiamo di fare chiarezza su questo argomento.

 

Come mai le mie ruote non sono diritte?

La convergenza dell’auto ha il compito di compensare la deformazione che viene a crearsi temporaneamente nelle geometre della sospensioni a causa delle varie sollecitazioni assorbite dalle ruote. 

Inoltre gioca un ruolo importante anche l’attrito degli pneumatici sul fondo stradale soprattutto in fase di frenata, in accelerazione e in curva(effettivamente nei momenti di maggior lavoro dello pneumatico).

Questa deformazione avviene purtoppo in maggior misura sulle normali vetture di serie ed utilitarie poichè esse montano sospensioni silentblock in gomma. Queste sospensioni sono infatti dotate di una certa elasticità. 

Inoltre durante la fase di frenata gli pneumatici tendono ad aprirsi verso l’esterno a causa della forza centrifuga, mentre nella fase di accelerazione avremo l’effetto opposto dovuto alla forza centripeta.

La procedura

Per favorire la praticità delle misure la convergenza auto viene misurata in millimetri in Italia (più raramente all’estero in gradi). 

Si procede quindi rilevando la differenza fra le distanze delle ruote dello stesso asse in corrispondenza dell’avantreno anteriore e posteriore. 

Questa differenza viene misurate sul bordo del diametro orizzontale del cerchio.  Si parla convergenza auto positiva quindi, quando la parte anteriore dell’ideale linea delle ruote è inclinata verso l’interno dalla vettura. 

Diversamente parleremo di convergenza negativa nel caso in cui questa ideale linea si diriga verso l’esterno della vettura,in questo caso viene altresì  detta anche divergenza.

La CONVERGENZA AUTO, quando si perde

Esistono diverse cause che possono andare ad incidere sull’angolo di convergenza. 

Fra le principale troviamo sicuramente quelle accidentali. Infatti una buca stradale presa a velocità sostenuta, prendere di striscio i marciapiedi o i cordoli posti vicino alla carreggiata ed anche muretti presi durante il posteggio possono andare a modificare il valore del nostro angolo di convergenza. 

Tuttavia anche una riparazione di carrozzeria per la quale si sia reso necessario smontare e rimontare l’avantreno potrebbero influire in maniera negativa sui nostri valori di assetto ruote.

 

Vi sono alcuni sintomi dai quali possiamo dedurre che il nostro veicolo ha perso il corretto angolo di andatura. Tra i principali troviamo sicuramente:

  • Volante non allineato durante la marcia(infatti perdendo la corretta convergenza si sacrifica l’angolo di sterzo per andare a sopperire all’inclinazione (lievemente inclinato a dx. o a sx.) su strada rettilinea
  • Perdita dell’effetto di auto-allineamento del dopo una sterzata(quando il nostro volante dopo una curva non riesce a ritornare nella posizione corretta da solo)
  • Facilitazione nello sforzo necessario per sterzare da un lato rispetto ad un altro) per esempio svolte a sx molto più veloci rispetto a quello dx)
  • Tendenza del veicolo a “tirare” da una parte su strada rettilinea (questofenomeno però potrebbe indicare anche altri fattori che vedremo in seguito)
  • Ultimo ma non ultimo un fastidiosa sensazione di dover continuamente correggere la traiettoria durante la marcia.

Nel caso si presentasse anche solo una di queste anomalie è fortemente consigliato contattare uno specialista per ripristinare il corretto valore della convergenza, in modo da ridurre al minimo la scorretta usura dei pneumatici derivante e anche più costosi(e gravi,infatti queste anomali possono causare pericolosi sotto o sovrasterzi in curva) malfunzionamenti del veicolo.

Da MARCO CAR SERVICE grazie alla decennale esperienza maturata nel settore gomme tecnici specializzati potranno rispondere ad ogni vostra domanda. E infine ripristina velocemente e professionalmente la corretta andatura del vostro mezzo.

Ulteriori nozioni sulla convergenza ruote

Tendenzialmente la convergenza anteriore positiva lavora al fine di mantenere diritta la traiettoria sui rettilinei e produrre una favorevole sottosterzata in curva, diversamente una divergenza mantiene meno la traiettoria diritta in rettilineo e tende a produrre pericolose sottosterzate in curva. Vi sono anche differenze dovute alla distribuzione della forza motrice sulle auto.

Una vettura a trazione anteriore sarà generalmente dotata di una convergenza statica (cioè nulla) sull’anteriore o lievemente divergente(per contrastare la forza centripeta in accelerazione, la quale tenderebbe a chiuderle). In ogni caso uno dei fattori fondamentali è la simmetria. Infatti in linea di massima mantenere angoli identici sia a destra che a sinistra dello stesso treno giova enormemente all’andatura del veicolo.

Altra importante nozione da tenere a mente è che  la convergenza anteriore è l’unico valore di assetto che può essere registrato in quanto gli altri due valori(campanatura e incidenza) sono fissi. In alcune delle vetture moderne tuttavia sono presenti sospensioni posteriori indipendenti multilink o similari di cui si può modificare la campanatura.

Vi è ancora su alcune auto un quarto valore, chiamato perno-fuso.

COME SI REGOLA LA CONVERGENZA RUOTE

L’assetto ruote si registra facilmente previa verifica su ponti da assetto.

I quali sono dotati di speciali sensori di posizione ed indicano ad un pc gli angoli di ogni singola ruota. Starà all’operatore a questo punto andare ad operare sul mezzo servendosi dei dati forniti dalla casa madre. E nondimeno della propria abilità ed esperienza. Le quali gli suggeriranno come agire sui tiranti dello sterzo.

Componenti registrabili in lunghezza tramite filettatura dal  lato della ruota. Avvitando il tirante infatti si ottiene di avvicinare la ruota mentre svitandolo andremo a creare l’effetto opposto.

Tutte queste operazioni sono svolte dagli specialisti di MARCO CAR SERVICE a Torino sul banco prova assetti, in questo modo viene monitorata costantemente la posizione delle ruote ed infine controllata la differenza tra valori iniziali e valori finali.

Garantendo in questo modo un lavoro svolto a regola d’arte!